Chi siamo

Retrostampa, chi stampa non improvvisa

“Carta canta”

Oggi, nell’era della globalizzazione, la rete è accessibile a chiunque, ovunque. Le notizie lette su internet o raccolte qua e là, giuste o sbagliate che siano, viaggiano alla velocità della luce passando di bocca in bocca, di smartphone in smartphone, e in men che non si dica diventano realtà.

C’è, invece, una verità oggettiva, indiscutibile, intramontabile, che è quella comunicata sulla carta. “Le parole volano, ma quelle scritte durano nel tempo”, si dice. E così la tipografia imprime su fogli bianchi presentazioni di aziende, biglietti da visita personali e le più svariate progettazioni grafiche, definendo un profilo preciso e immutabile che resisterà nel tempo, qualsiasi cosa accada, qualsiasi cosa “si dica”.

3

Il fascino del retrobottega, la qualità dell’innovazione.

Retrostampa installa la sua prima macchina offset nel gennaio 2011. Incoraggiata dal mercato che risponde subito positivamente alla nuova presenza, l’azienda inizia una crescita esponenziale, aggiungendo di mese in mese nuovi macchinari e andando ad inglobare anche settori paralleli all’offset: stampa digitale, serigrafia, incisoria, etc.

2

L’indiscussa professionalità e la passione per tutto ciò che gravita attorno al fascinoso mondo tipografico sono i due motori propulsori di Retrostampa, un’azienda fresca e dinamica, innovativa ma al contempo legata alla vecchia maniera del laboratorio artigianale, dove vigono innanzitutto la manualità e il rapporto personale con i clienti.

La politica di prezzo, portata avanti di pari passo alla ricerca dell’ottimizzazione della stampa, garantisce un risultato di alta qualità a fronte di costi decisamente competitivi.